Connect with us
MVP Ad

Le Frecce Tricolori 2022

Photo: Frecce Tricolori Official

Style

Le Frecce Tricolori 2022

Storia e formazione delle Frecce Tricolori 2022.

“Le Frecce Tricolori sono impegnate mediamente per soli 11 show in Italia ed il resto dell’anno sono invece ospiti nei cieli di tutto il mondo” …con questa frase esordì quattro anni orsono il Col. Alberto Moretti, coordinatore civile degli show delle Frecce ed ex comandante della PAN. Questo ci fa capire quale onore sia per il nostro territorio ospitarle ancora una volta e quanto prestigio ci porti. Le Frecce Tricolori, il cui nome per esteso è Pattuglia Acrobatica Nazionale, costituente il 313º Gruppo Addestramento Acrobatico, sono la pattuglia acrobatica nazionale (PAN) dell’Aeronautica Militare Italiana, nate nel 1961 in seguito alla decisione dell’Aeronautica Militare di creare un gruppo permanente per l’addestramento all’acrobazia aerea collettiva dei suoi piloti. Con dieci aerei, di cui nove in formazione e uno solista, sono la pattuglia acrobatica più numerosa del mondo, ed il loro programma di volo, comprendente una ventina di acrobazie e della durata di circa mezz’ora, le ha rese le più famose. Dal 1982 utilizzano come velivolo gli Aermacchi MB.339 A/PAN MLU, e la sede è l’aeroporto di Rivolto (Udine). La storia acrobatica militare italiana dopo un ovvia parentesi ripartì nel 1947 con formazioni che raccoglevano il meglio dei piloti di vari Gruppi. Naquero così il Guizzo, il Cavallino Rampante, le Tigri Bianche, i Getti Tonanti, stormi acrobatici che riscossero consensi in tutta Europa. Dopo questa lunga turnazione si decise verso la fine del 1960 di terminare queste formazioni “ufficiose” e di fondare un reparto acrobatico “Ufficiale” la cui specifica finalità fosse formare la pattuglia nazionale, selezionando i migliori piloti dei vari reparti. Il maggiore Mario Squarcina, leader dei Diavoli Rossi fu incaricato così dallo Stato Maggiore dell’Aeronautica Militare di costituire la Pattuglia Acrobatica Nazionale (P.A.N.) composta da piloti provenienti da tutti i reparti dell’Aeronautica Militare. Il 313º Gruppo Addestramento Acrobatico fu fondato il 1º marzo 1961 nell’aeroporto di Rivolto con Squarcina comandante. Le Frecce Tricolori volarono su F-86E Sabre fino al 1963. L’organico, inizialmente non numeroso come quello odierno, fu allargato nel 1963 a nove elementi più il solista, aggiungendo anche la possibilità di usare fumi colorati. L’anno seguente arrivarono i cacciabombardieri Fiat G.91PAN, per poi passare nel 1982 sugli attuali MB-339PAN. Tanta è la fama della nostra PAN che un aereo delle Frecce Tricolori, in livrea, è ospitato sulla portaerei USS Intrepid, portaerei statunitense adibita a museo aeronavale nella città di New York. Le stupende evoluzioni, commentate da due preparatissimi speaker militari a terra, sono frutto di un grande lavoro di addestramento giornaliero e di una squadra collaudata fatta quindi non solo di Piloti ma meccanici, manutentori, fotografi, videomaker, addetti alle PR e così via. Il capo squadriglia Poni 1, dal suo aereo, impartisce gli ordini per l’inizio di ogni evoluzione ed è quindi il responsabile dei movimenti in sincrono; a terra il Comandante Stefano Vit (il Mister del Gruppo) in contatto diretto con tutti i piloti dirige e garantisce che tutte le operazioni di aria e di terra siano consone alla sicurezza dei militari e dei civili che assistono alle esibizioni. Quando si vedono questi velivoli rombanti roteare come “Fuochi d’artificio”, così perfetti nel disegnare le loro traiettorie, quasi si dimentica il fatto che su quei cavalli d’acciaio ci sono uomini in carne ed ossa, come noi. A terra quindi dirige le operazioni il nuovo Comandante Ten Col Pil Stefano Vit, Comandante del 313° Gruppo Addestramento Acrobatico; in aria il Maggiore Pierluigi Raspa sarà invece il nuovo Poni 1, che succede allo stesso S. Vit che oggi ha il ruolo che nel 2019/2020 fu del Col Pil Gaetano Farina.

Pony 0 – Tenente Colonnello Stefano VIT (Comandante)
Pony 1 – Maggiore Pierluigi RASPA (Capo Formazione)
Pony 2 – Capitano Alessandro SOMMARIVA (1° Gregario Sinistro)
Pony 3 – Capitano Simone FANFARILLO (1° Gregario Destro)
Pony 4 – Capitano Oscar DEL DO’ (2° Gregario Sinistro)
Pony 5 – Capitano Alessio GHERSI (2° Gregario Destro)
Pony 6 – Maggiore Franco Paolo MAROCCO (1° Fanalino)
Pony 7 – Maggiore Alfio MAZZOCCOLI (3° Gregario Sinistro)
Pony 8 – Capitano Federico DE CECCO (3° Gregario Destro)
Pony 9 – Capitano Leonardo LEO (2° Fanalino)
Pony 10 – Maggiore Massimiliano SALVATORE (Solista)

More in Style

Advertisement

Trending

Advertisement
Advertisement
MVP Ad
To Top